AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Violenta aggressione presso una gelateria di Osimo, sospesa la licenza del locale

Lo ha deciso il Questore di Ancona, Cesare Capocasa

2.374 Letture
commenti
Veduta aerea di Osimo

Chiusura per venti giorni per una gelateria situata nel centro storico di Osimo, presso la quale mercoledì 3 agosto era andata in scena una violenta aggressione.

A farne le spese era stato un 25enne di origini macedoni, che mentre si trovava seduto a un tavolino esterno del locale era stato raggiunto da tre individui, i quali, dopo averlo stordito con dello spray al peperoncino, lo avevano picchiato brutalmente anche con l’utilizzo di corpi contundenti. Il giovane era poi riuscito a mettersi in salvo fuggendo in direzione del vicino commissariato di Polizia.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, si sarebbe trattato di un raid punitivo come vendetta per l’accoltellamento avvenuto in città l’8 giugno scorso, fatto di cui si sarebbe reso responsabile lo stesso 25enne. Le indagini della Polizia hanno permesso di risalire all’identità dei tre aggressori, tutti denunciati all’autorità giudiziaria.

Il questore di Ancona, Cesare Capocasa, ha infine disposto la sospensione temporanea della licenza della gelateria, in quanto non è la prima volta che l’attività finisce al centro di episodi negativi: nel febbraio scorso era stata contestata la vendita di alcolici a dei minorenni, mentre nel settembre del 202i vi era stato eseguito un arresto per spaccio di stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!