AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dà in escandescenze al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette: arrestato

Ai domiciliari un uomo di 49 anni

Polizia al pronto soccorso

Nella serata di giovedì 3 novembre, un 49enne italiano è stato arrestato dopo le intemperanze di cui si è reso responsabile presso il pronto soccorso dell’ospedale di Torrette di Ancona.

L’uomo, munito di un tutore alla gamba per via di una frattura subita alla caviglia sinistra, ha iniziato a insultare gli infermieri del triage in quanto, secondo lui, non avrebbero comunicato all’Inail il suo periodo di malattia pregresso.

Nonostante ciò non fosse responsabilità degli infermieri, il 49enne non ha fermato le sue proteste, arrivando al punto di prendere a pugni il divisorio in plexiglass. A quel punto è entrato in scena il poliziotto in servizio sul posto: anch’egli tuttavia è stato aggredito dall’uomo, vedendosi così costretto a chiedere l’intervento dei suoi colleghi. Nemmeno l’arrivo delle Volanti è valso a riportare alla calma il 49enne, che prima di essere bloccato è riuscito a ferire due agenti, in maniera fortunatamente lieve.

Per lui è scattato l’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: dovrà inoltre rispondere dei reati di interruzione di pubblico servizio, violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere. Si trova ora agli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!