AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lite fra marito e moglie ad Ancona, sequestrati diversi fucili da caccia

Intervenuti sul posto gli agenti di Polizia

445 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Nella tarda mattinata di lunedì 23 gennaio, la Polizia di Stato di Ancona si è recata presso l’abitazione di due coniugi settantenni per via di una lite dai toni molto accesi.

Giunti sul posto intorno a mezzogiorno, gli agenti sono stati accolti dalla donna, che ha raccontato di essere stata minacciata da suo marito: alla base della discussione avvenuta, vi sarebbe stata la gelosia dell’uomo, secondo il quale sua moglie lo tradirebbe con un’altra persona.

Da un controllo sulle banche dati è emerso che l’uomo deteneva regolarmente in casa diversi fucili da caccia. Le armi, al pari della sua licenza, gli sono state ritirate in via cautelare, in attesa di capire se egli sia ancora in possesso dei requisiti psicofisici adatti.

Al termine dell’intervento, pur con la situazione tornata alla normalità, la donna ha preferito trasferirsi momentaneamente a casa del fratello.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!