AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, dipendente dei trasporti pubblici denunciato per peculato

Un uomo di 46 anni avrebbe manomesso decine di volte i distributori dei biglietti, intascando circa 1.700 euro

662 Letture
commenti
Polizia

Le indagini svolte dalla Polizia di Stato di Ancona hanno permesso di individuare e denunciare un dipendente di un’azienda di trasporti pubblici, per il quale è scattata una denuncia per peculato.

Protagonista della vicenda un cittadino italiano di 46 anni, che dallo scorso mese di ottobre a oggi sarebbe riuscito a manomettere almeno ventuno volte le macchinette distributrici poste a bordo degli autobus.

Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine, l’uomo era solito usare un cacciavite per tali operazioni, intascando il denaro contante e ripristinando poi i dispositivi senza alcuna modifica apparente. Da una prima stima, si crede che il 46enne sia stato in grado di mettere le mani complessivamente su circa 1.700 euro.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!