AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubavano automobili nelle Marche e nel resto d’Italia, cinque gli arrestati

Almeno 24 le vetture trafugate tra Ancona, Falconara Marittima, Numana, Porto Recanati, Grottammare e San Benedetto

2.064 Letture
commenti
Auto dei Carabinieri

Al termine di indagini portate avanti per sette mesi, nei giorni scorsi i Carabinieri di Numana hanno tratto in arresto cinque persone residenti a Cerignola, in provincia di Foggia, in quanto presunti autori di decine di furti di automobili.

L’operazione, denominata “Uscita 762“, è scattata a partire dal luglio del 2021, quando un’Alfa Romeo Stelvio era stata trafugata a Marcelli di Numana. Da lì in poi, i militari hanno accertato almeno 38 colpi messi a segno dal sodalizio criminale, attivo in varie regioni italiane.

Solamente nelle Marche, i malviventi avrebbero rubato non meno di 24 vetture tra Ancona, Falconara Marittima, Numana, Porto Recanati, San Benedetto del Tronto e Grottammare. Interessate anche altre località italiane, come ad esempio Bari, Campobasso, Latina, Bisceglie e Francavilla al Mare.

Una volta conclusa l’attività investigativa delle forze dell’ordine, il Gip del Tribunale di Ancona ha emesso un provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico dei componenti del gruppo, ora reclusi nel carcere di Foggia con l’accusa di concorso in furto continuato e aggravato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!