AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Donna ubriaca semina il panico ad Ancona, scattato il Dacur

La protagonista della vicenda non potrà recarsi in certe zone del capoluogo per almeno due anni

833 Letture
commenti
Polizia

Una 40enne di origini rumene residente ad Ancona, già finita nei guai con la legge nello scorso mese di maggio, ha ricevuto un Divieto di Accesso alle Aree Urbane da parte del Questore Cesare Capocasa.

Il mese scorso, dopo aver esagerato con l’alcol, la donna aveva provocato vari danni a un esercizio commerciale situato in via Pergolesi, tentando poi di aggredire una dipendente del negozio e persino i poliziotti intervenuti sul posto. Si era quindi reso necessario l’arrivo dei sanitari del 118, ai quali era stata affidata per le cure appropriate viste le sue condizioni.

Dai successivi accertamenti, è emerso come la donna vantasse già diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio. Nei suoi confronti erano scattati inoltre sia un Avviso Orale del Questore e diverse sanzioni per ubriachezza molesta.

In seguito al provvedimento emesso dal Questore, per almeno due anni la 40enne non potrà fare ritorno nel locale di via Pergolesi, nonché nell’area delimitata da via Regnini, corso Carlo Alberto, piazza Ugo Bassi e via Giordano Bruno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!