AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapine ai danni di due gioiellerie nel Bolognese, 27enne arrestato ad Ancona

I fatti risalgono all'estate del 2020

786 Letture
commenti
Arresto, manette

Nella serata di sabato 7 ottobre, in concomitanza con i festeggiamenti della “Notte Bianca”, la Polizia di Stato ha rintracciato e arrestato ad Ancona un latitante di 27 anni.

Il soggetto in questione, pluripregiudicato nato in Puglia e di origini albanesi, nell’estate del 2020 aveva partecipato a due rapine messe a segno ai danni di altrettante gioiellerie situate a Casalecchio di Reno e Castel Maggiore, nel Bolognese: la banda di cui faceva parte, composta da altre tre persone, aveva messo le mani su oggetti preziosi per un valore di circa 100.000 euro.

A seguito di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Bologna, gli agenti di Polizia hanno individuato il 27enne in un appartamento del capoluogo dorico. Si trova ora recluso nel carcere di Montacuto: dovrà scontare una pena di cinque anni e otto mesi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!