AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Aggredì i Carabinieri dopo l’arresto di suo figlio, 59enne ai domiciliari a Falconara

I fatti risalgono all'estate del 2017

910 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Scattati nei giorni scorsi gli arresti domiciliari per un 59enne residente a Falconara Marittima, in relazione a una vicenda risalente al luglio di ben sette anni fa.

Nell’estate del 2017, infatti, il figlio dell’uomo era finito in manette con l’accusa di spaccio di stupefacenti. Quando i Carabinieri si erano recati nell’abitazione di famiglia per condurre una perquisizione, il 59enne aveva sbarrato loro il passo, minacciandoli e tentando di aggredirli. Per fermarlo era stato necessario l’uso dello spray urticante al peperoncino.

L’episodio si era quindi concluso con il doppio arresto di padre e figlio. Riconosciuto colpevole del reato di resistenza a pubblico ufficiale, nel giugno scorso l’aggressore era stato condannato in via definitiva a sei mesi di reclusione, periodo che egli dovrà ora trascorrere in regime di arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!