AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, ventenne sorpreso dalla Polizia con un coltello e documenti rubati

Per il giovane è scattata una denuncia per ricettazione e porto abusivo di armi

602 Letture
commenti
Questura di Ancona e volante, polizia, 113

Nella notte fra domenica 28 e lunedì 29 aprile, la Polizia di Stato di Ancona ha fermato un 20enne di origini tunisine mentre stava procedendo nei pressi di via XXIX Settembre.

Durante la perquisizione condotta nei suoi confronti il giovane, regolare sul territorio nazionale sebbene gravato da diversi precedenti, ha estratto da una tasca un coltello a serramanico, recante tracce evidenti di hashish: egli, tuttavia, non ha saputo giustificare il possesso dell’arma.

Gli agenti gli hanno inoltre rinvenuto addosso alcuni documenti (carta d’identità, tessera sanitaria, patente e carta di credito) intestati a un’altra persona. Da un rapido controllo si è scoperto come fossero stati rubati alcuni giorni prima da un giubbotto riposto all’interno di un’automobile: i documenti sono quindi stati riconsegnati alla vittima del furto, mentre il ventenne è stato denunciato per ricettazione e porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!