AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maxi-sequestro di farmaci illegali presso il porto di Ancona

La Guardia di Finanza ha scoperto 2,1 milioni di dosi di medicinali importati illecitamente dall'India

508 Letture
commenti
Il porto di Ancona

Un’operazione condotta nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha portato al sequestro di circa 7 tonnellate di prodotti farmaceutici illeciti.

La scoperta è stata fatta a bordo di un tir, proveniente dalla Grecia e appena sbarcato al porto di Ancona. Secondo i documenti presentati dal conducente, il mezzo pesante avrebbe trasportato un carico di cosmetici: le Fiamme Gialle vi hanno invece rinvenuto 2,1 milioni di dosi di medicinali di origine indiana, del tutto sprovvisti dell’autorizzazione per il loro commercio in Italia.

Gran parte della merce posta sotto sequestro era rappresentata da prodotti contro l’impotenza maschile, sebbene siano stati trovati anche farmaci per favorire la gravidanza e contro l’epilessia: l’intero carico avrebbe fruttato un guadagno superiore ai 20 milioni di euro. Denunciato l’autotrasportatore alla guida del tir.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!