AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il rapimento di Aldo Moro nei documenti di stato, incontro a Montemarciano

2.502 Letture
commenti

Il ritrovamento del corpo di Aldo MoroRicostruire l’intera vicenda giudiziaria legata al rapimento di Aldo Moro attraverso gli atti ufficiali delle commissioni parlamentari d’inchiesta. È questo l’obiettivo – e, al tempo stesso la modalità – che il Partito democratico ha scelto per ricordare il 36esimo anniversario del rapimento del presidente Dc e l’eccidio di via Fani in cui, per mano delle Brigate Rosse, persero la vita cinque agenti di Pubblica Sicurezza.


A tal proposito si terrà sabato 3 maggio ore 10:30 a Montemarciano, nei locali comunali presso la nuova Sede Avis (via S. Pietro 1), un incontro pubblico, di presentazione di uno specifico Dossier a cura del Gruppo Pd alla Camera dei Deputati.

Interverranno l’On. Gero Grassi, vice Presidente del Gruppo Pd alla Camera dei Deputati, l’On. Emanuele Lodolini, il Sindaco Liana Serrani e il Segretario cittadino del Pd Paolo Magrini. L’On. Grassi illustrerà i retroscena della vicenda Moro attraverso la lettura di alcuni documenti di Stato.

I legami indissolubili e profondi che legano la Famiglia Moro a Montemarciano sono ben noti ed è proprio a Montemarciano – nel Santuario di N.S. dei Lumi di Alberici – che l’On. Aldo Moro e la Sig.ra Eleonora Chiavarelli Moro (montemarcianese onoraria) hanno celebrato le loro nozze il 5 aprile 1945.

Sono passati 36 anni dal 16 marzo 1978, data del rapimento di Aldo Moro e dell’omicidio dei cinque uomini della sua scorta in via Fani a Roma. Lo stesso dicasi per il 9 maggio 1978, quando, a Roma, in via Caetani, fu ritrovata la Renault rossa con il corpo senza vita del Presidente della Democrazia Cristiana. L’omicidio di Aldo Moro, per la drammaticità dell’evento e per i lunghi 55 giorni di agonia, ma anche per la divulgazione che ha avuto grazie ai media, è senza ombra di dubbio un evento straordinario ed unico nella storia della Repubblica Italiana. Su Aldo Moro e la sua vicenda umana e politica sono stati scritti oltre mille libri. Sono stati prodotti diversi film e girati una infinità di documentari e servizi giornalistici. Si sono svolti cinque lunghissimi processi. Il Parlamento nel 1979 ha realizzato la Commissione parlamentare d’inchiesta sulla strage di via Fani, sul sequestro e l’assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia e la Commissione parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione sui responsabili delle stragi nel 1992, 1994, 1996, 2001. I lavori di queste Commissioni hanno prodotto una trentina di Relazioni ed oltre 150 volumi. Una quantità immensa di documenti dai quali, purtroppo, nonostante gli anni intercorsi, non emerge ancora la completa verità sull’intera vicenda. Abbiamo, come Gruppo Pd a Montecitorio, pertanto, ritenuto giusto ed opportuno realizzare una sintesi di questo enorme lavoro, al fine di consentire una facile lettura dei passaggi più significativi ed importanti. La sintesi è stata curata senza alterare minimamente il senso globale del lavoro e riportando sempre e solo fedelmente passi del lavoro acquisito.

Qua il link alla pubblicazione a cura del Gruppo Pd alla Camera: www.deputatipd.it/PDF/Pubblicazioni/Volume_Moro.pdf

da Pd Montemarciano

Redazione Ancona Notizie
Pubblicato Venerdì 2 maggio, 2014 
alle ore 16:25
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!