AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, donne sfruttate in un centro massaggi: arrestato un 42enne cinese

Le ragazze, tutte connazionali del loro aguzzino, trascorrevano giornate intere segregate nella struttura

2.083 Letture
commenti
Prostitute, prostituzione

I Carabinieri di Falconara Marittima, al termine di lunghe e complesse indagini, hanno posto fine allo sfruttamento sessuale perpetrato nei confronti di alcune giovani donne cinesi, apparentemente impiegate presso un centro massaggi in via Flaminia, ad Ancona.

Le ragazze trascorrevano praticamente l’intera giornata in tale struttura, dove, oltre a ricevere la clientela per diverse ore, si erano ricavate dei miseri spazi dove poter riposare per qualche ora: anche la titolare stessa dell’esercizio commerciale vi prestava servizio, dovendo poi rendere conto ad un cittadino cinese di 42 anni.

Proprio quest’ultimo è stato tratto in arresto dai Carabinieri, che nel corso di un appostamento hanno assistito ad un passaggio di contanti dalla titolare al 42enne. Immediatamente fermato dai militari, l’uomo non ha saputo giustificare il perché di tale scambio di denaro, venendo infine trasferito presso il carcere di Montacuto con l’accusa di sfruttamento della prostituzione: non è esclusa la possibilità che egli possa subire ulteriori imputazioni, dato che sui corpi delle giovani sono state riscontrate tracce evidenti di violenza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!