AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Denunciati a Montemarciano due gay nudi in auto: atti sessuali sotto al lampione

Carabinieri segnalano anche un napoletano per furto aggravato

3.970 Letture
commenti
Controlli dei Carabinieri

Notte movimentata a Montemarciano dopo che i Carabinieri della Compagnia di Senigallia sono dovuti intervenire – tra gli altri interventi – prima per calmare gli spiriti di una coppia gay e poi per un furto di benzina.

Sono un 52enne di Ancona ed un 49enne di Montemarciano i due uomini accusati di atti osceni in luogo pubblico. Dopo alcune telefonate anonime, i militari della Stazione di Montemarciano hanno controllato ed identificato i due mentre erano intenti a compiere atti sessuali completamente nudi all’interno di una Opel Adam, di proprietà del 52enne, posteggiata in via I° maggio sotto un lampione, che li rendeva ben visibili.
I due sono stati invitati a rivestirsi immediatamente e sono stati accompagnati in caserma per la denuncia.

Denuncia anche nei confronti di un pregiudicato 34enne originario di Pozzuoli (NA), residente in provincia di Milano, questa volta per furto aggravato. Il giovane è stato sorpreso da un’altra pattuglia del Nucleo Radiomobile a Montemarciano, dopo che aveva prelevato 5 litri di benzina da una Daewoo Matiz, di proprietà di un 41enne del luogo, che si trovava parcheggiata in via Gaggiola. Il 34enne aveva rotto, forzandolo, il tappo del bocchettone del serbatoio. Inutile il tentativo di giustificazione del ladro, una volta scoperto, che ha dichiarato ai Carabinieri che la sua Toyota Yaris era rimasta senza benzina.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!