AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lo “Sblocca Italia” in Consiglio comunale a Senigallia grazie al M5S

Mozione sulle "conseguenze devastanti" del decreto su acqua, ambiente e patrimonio pubblico

2.337 Letture
commenti
Il Municipio del Comune di Senigallia

Già dai primi giorni di ottobre il MoVimento 5 Stelle, dopo una ferrea opposizione grazie ai suoi parlamentari, si è mosso sul territorio per informare i cittadini sulle devastanti conseguenze che il Decreto del Governo n. 133 del 12 settembre 2014, comunemente noto come “Sblocca Italia”, può determinare in ogni singolo Comune ed in ogni porzione del nostro territorio.

I nostri parlamentari il 9 ottobre hanno proposto a tutti i consiglieri comunali, di qualunque forza politica, di portare in discussione nei propri consigli comunali una mozione contro questo decreto rendendola disponibile a tutti sul blog del MoVimento 5 Stelle.

Attraverso il sito del comune abbiamo appreso che mercoledì 26 novembreun consigliere di Senigallia presenterà una mozione sull’argomento che, come azione, il MoVimento 5 Stelle Nazionale ha da mesi sollecitato a tutte le forze politiche comunali e regionali. Di ciò non possiamo che essere soddisfatti, e di seguito spiegheremo perché siamo assolutamente fiduciosi che l’intero Consiglio comunale condivida il pensiero dei cittadini 5 Stelle esprimendo un secco “no, grazie” al Decreto “Sblocca Italia”.

Confrontandoci con tanti cittadini (anche nel corso del nostro ultimo incontro pubblico l’8 novembre) abbiamo constatato molte preoccupazioni per diversi contenuti di un decreto che, anziché rilanciare l’economia dei territori, contribuirà a “sfasciarli” con rischio di danni alla salute e alle tasche dei cittadini in favore dei soliti poteri forti.

 

Continua a leggere su SenigalliaNotizie.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!