AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Registrate due scosse di terremoto nell’arco di quattro minuti a Camerata Picena

Sismi di magnitudo inferiore a 3, avvertiti nell'area tra Ancona e Jesi

7.085 Letture
commenti
Terremoto 30 novembre 2014 a Camerata Picena

Due scosse di terremoto nell’arco di soli quattro minuti e localizzati a poche centinaia di metri di distanza, nel territorio di Camerata Picena, a metà strada tra Ancona e Jesi.

Sono stati di magnitudo 2,9 e 2,5 i movimenti tellurici registati dai sismografi dell’INGV, rispettivamente alle 9.06 e 9.10 di domenica 30 novembre, entrambi con una profondità di 33 km e con ipocentro poco a est dell’abitato di Camerata Picena, in direzione dei territori confinanti di Agugliano, Ancona e Falconara Marittima.

L’area in cui si sono avvertite le scosse è grossomodo compresa in un’area che va da Ancona fino a Senigallia, sulla costa, da Jesi fino a Osimo, nell’entroterra.

Non si registrano danni dal terremoto, ma una certa apprensione dei residenti della zona della provincia di Ancona, interessata solo tre giorni prima da un sisma di magnitudo 3, che aveva anche consigliato l’evacuazione di una scuola materna a Loreto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!