AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio davanti la Mole di Ancona, finanzieri bloccano tunisino

L'uomo, irregolare, aveva tentato di disfarsi di un involucro con l'hashish per poi darsi alla fuga: denunciato

1.634 Letture
commenti
Guardia di Finanza, 117, fiamme gialle

Ennesimo sequestro di sostanza stupefacente da parte dei Baschi Verdi del Nucleo Operativo Pronto Impiego di Ancona. I finanzieri, durante un passaggio nei pressi delle banchine portuali davanti la “Mole Vanvitelliana”, hanno notato un cittadino tunisino, E.R.F. di 45 anni, che, scorta la pattuglia, confidando sulla scarsa illuminazione della zona e cercando di defilarsi dalla visuale dei militari, con un’azione repentina, dapprima ha tentato di gettare un oggetto verso il mare, poi si è dato precipitosamente alla fuga.

Il gesto non è passato invece inosservato alle Fiamme Gialle, che, dopo un breve inseguimento a piedi, lungo le banchine del porto dorico, hanno bloccato il fuggitivo. Successivamente dopo un’attenta ricerca, i militari sono riusciti a recuperare anche l’oggetto di cui l’uomo si era disfatto, rinvenuto impigliato tra le imbarcazioni ormeggiate sul molo. Veniva così scoperto un involucro contenente sostanza stupefacente di tipo hashish, suddivisa in 10 dosi preconfezionate, per un totale di circa 10 grammi.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro penale, mentre il pusher denunciato alla Procura della Repubblica di Ancona con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio ed inviato alla Questura di Ancona in quanto risultato “irregolare” sul territorio nazionale.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!