AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, avvocatessa aggredita da due cani: è grave

La vittima dell’aggressione, avvenuta a Candia, è Gabriella Nicolini, personalità nota in città

2.170 Letture
commenti
Ambulanza, 118, soccorso

Un’avvocatessa anconetana di 61 anni, Gabriella Nicolini, è stata aggredita da due cani di grossa taglia nella mattinata di domenica 19 aprile, presso la frazione Candia del capoluogo marchigiano.

La donna, recatasi in via Appennini per una passeggiata, è stata improvvisamente assaltata alle spalle da due esemplari di razza corsa, di proprietà di un pescatore residente in una villa delle vicinanze.

Privi di ogni controllo, i due cani hanno così morso più volte l’avvocatessa, provocandole gravi ferite in diverse parti del corpo. Fortunatamente la Nicolini è riuscita a proteggersi il volto, salvaguardandosi così da conseguenze ancora più gravi.

I primi soccorsi alla 61enne sono stati prestati dallo stesso proprietario dei due corsi, presente in casa al momento dell’aggressione e allertato dalle urla della donna. L’avvocatessa è stata quindi trasportata d’urgenza all’ospedale di Torrette in codice rosso, per poi essere sottoposta a un lungo intervento chirurgico atto a sanarle le numerose ferite riportate, in special modo alla schiena.

I dettagli dell’aggressione sono ora al vaglio degli inquirenti, le cui indagini sono orientate a individuare eventuali responsabilità da parte del proprietario dei cani, i quali sono stati intanto messi sotto sequestro da parte del servizio veterinario dell’ Asur.

Le condizioni della Nicolini, presidente della società Marche Teatro e appartenente allo stesso studio legale del sindaco dorico Valeria Mancinelli, pur ritenute gravi, non farebbero però temere il peggio.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!