AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, uova e pomodori lanciati all’indirizzo di Salvini

Il leader leghista, in visita nel capoluogo dorico, contestato aspramente da circa cinquanta manifestanti

2.161 Letture
commenti
Proteste contro Salvini ad Ancona

Il leader nazionale della Lega Nord, Matteo Salvini, è stato oggetto del lancio di uova, pomodori e bottiglie durante la visita compiuta ad Ancona nella mattinata di lunedì 27 aprile.

Un gruppo di circa cinquanta manifestanti, appartenenti perlopiù ai centri sociali, ha atteso infatti Salvini in piazza Roma, dove lui, vestito con una felpa gialloblu recante la scritta “Marche”, si è intrattenuto per circa 15 minuti presso un banchetto, istituito dagli attivisti della Lega, per la raccolta delle firme per le elezioni regionali.

I manifestanti, dapprima protagonisti di diversi insulti scanditi all’indirizzo del leader leghista, hanno poi tentato di sfondare il cordone istituito dalla Polizia a protezione di Salvini: si è così verificato un contatto con gli agenti in tenuta antisommossa, che hanno respinto l’assalto dei manifestanti grazie anche a qualche manganellata.

Gli scontri sono comunque terminati una volta che il leader del Carroccio ha abbandonato la piazza: una ragazza, individuata come la responsabile del lancio delle uova, sarebbe stata identificata dalle forze dell’ordine.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!