AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lavoratori Indesit, interviene a Fabriano il presidente di Fdi Giorgia Meloni

La leader ha chiesto la restituzione allo Stato dei fondi forniti a Whirlpool e alla Prysmian di Ascoli Piceno

3.968 Letture
commenti
Giorgia Meloni

Il presidente nazionale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Giorgia Meloni, nel corso di un tour delle Marche a sostegno del proprio candidato alle elezioni regionali, Francesco Acquaroli, ha espresso la propria perplessità sull’operato di Governo e Regione Marche nei confronti della questione Indesit.

La chiusura dello stabilimento di Albacina, secondo la Meloni, sarebbe infatti solo l’ultimo atto in ordine cronologico di un comportamento generalizzato da parte delle aziende straniere operanti in Italia: come nei casi Ansaldo, Pirelli e delle Acciaierie di Terni, certi gruppi riceverebbero dallo Stato cospicui investimenti atti a garantire una maggiore occupazione, salvo poi abbandonare gli stabilimenti a sé stessi.

Il presidente di Fdi, che ha incontrato una delegazione dei lavoratori Indesit a rischio licenziamento prima di una conferenza stampa, ha pertanto spronato il Governo a chiedere la restituzione di queste risorse, che nel caso di Whirlpool ammonterebbero a circa 10 milioni di euro.

La Meloni ha poi paragonato questo caso a quello della Prysmian di Ascoli Piceno, che avrebbe usufruito di fondi pubblici per 32 milioni di euro per poi avviarsi alla chiusura a meno di un anno dalla stipulazione degli accordi mirati a salvaguardare lo stabilimento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!