AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Chiaravalle, muore a soli 28 anni cadendo dal trattore

La vittima, Flavio Giaccaglia, si trovava sul rimorchio del mezzo agricolo quand'è stato sbalzato a terra

4.197 Letture
commenti
Flavio Giaccaglia

Tragica fatalità a Chiaravalle nella serata di domenica 2 agosto: un ragazzo di 28 anni, Flavio Giaccaglia, è morto dopo esser caduto dal traino di un trattore mentre stava girando un video con il proprio smartphone.

Il giovane, di professione tecnico informatico, si trovava ospite di un suo amico in una tenuta agricola situata in via Molino, al confine tra i comuni di Chiaravalle e Camerata Picena: nel tardo pomeriggio di domenica i due avrebbero deciso di salire a bordo del veicolo, l’uno alla guida del mezzo, l’altro sul rimorchio in modo da poter documentare l’esperienza in prima persona.

La tragedia è avvenuta intorno alle 20: per cause ancora da accertare Giaccaglia è stato sbalzato dal traino, forse a causa di una buca, atterrando violentemente a terra e spirando praticamente sul colpo.

A nulla sono valsi i soccorsi da parte dei sanitari del 118 e della Croce Gialla di Chiaravalle, intervenuti prontamente sul posto: il 28enne, originario di Montemarciano ma da tempo residente a Chiaravalle, lascia la fidanzata con la quale conviveva.

La Polizia Stradale di Senigallia, recatasi anch’essa sul luogo dell’incidente, è ora al lavoro al fine di stabilire l’esatta dinamica della morte del giovane. In particolare, gli agenti dovranno stabilire se Giaccaglia sia morto nel corso di una gara tra trattori o se la tragedia sia avvenuta in un altro contesto, sulla stregua di quanto raccontato dal suo amico.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!