AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sgomberato a Jesi un campo nomadi abusivo in piazza dei Divertimenti

Necessario l'intervento di Carabinieri e Polizia Municipale per allontanare circa 40 individui

2.464 Letture
commenti
carabinieri, 112

Nel pomeriggio di lunedì 3 agosto i Carabinieri e la Polizia Municipale di Jesi hanno provveduto a far sgomberare circa quaranta persone da piazza dei Divertimenti, dove nei giorni precedenti era sorto un vero e proprio campo nomadi abusivo.

In mattinata le forze dell’ordine si erano già presentate sul posto, brandendo il provvedimento di sgombero firmato dal sindaco Massimo Bacci: poiché a distanza di alcune ore nessuna persona aveva ancora abbandonato piazza dei Divertimenti, circa venti uomini tra Carabinieri e personale della Polizia Municipale hanno pertanto iniziato le procedure per l’identificazione e l’allontanamento degli individui.

Sono così state identificate 43 persone, tra le quali figuravano ben 38 pregiudicati, perlopiù per reati contro il patrimonio o per truffe. Ad eccezione di due nuclei familiari, autorizzati a restare nella piazza a causa delle condizioni di salute di due persone, tutti gli altri nomadi hanno infine abbandonato l’area.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!