AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tentato omicidio a Fabriano, in manette un camionista polacco di 28 anni

L'uomo ha aggredito un collega turco infliggendogli lesioni gravi alla testa: è stato arrestato e trasferito nel carcere di Montacuto

4.426 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Si sono vissuti attimi di tensione a Fabriano nella notte tra domenica 23 e lunedì 24 agosto: un polacco di 28 anni è stato infatti arrestato dai Carabinieri della compagnia locale con l’accusa di tentato omicidio.

I militari, quand’era da poco passata la mezzanotte, hanno ricevuto una telefonata da parte di un uomo di nazionalità turca, il quale ha segnalato un’aggressione subita da un suo connazionale pochi minuti prima: due pattuglie si sono quindi portate in tutta fretta sul posto, dove sono stati effettivamente notati sia il cittadino polacco che la sua vittima, un 49enne turco gravemente ferito.

I carabinieri intervenuti, non senza difficoltà, sono riusciti infine a bloccare il 28enne, il quale ha opposto resistenza all’arresto: l’uomo è stato poi condotto presso il pronto soccorso dell’ospedale di Fabriano, dove è stato necessario impiegare ben sei persone al fine di immobilizzarlo. Il cittadino turco aggredito, anch’egli trasportato nel medesimo ospedale e ricoverato nel reparto di rianimazione, ha riportato diverse lesioni gravi al cranio e al setto nasale, motivo per cui i medici mantengono la prognosi riservata.

Secondo quanto appurato dalle forze dell’ordine, il cittadino polacco (di professione camionista, come d’altronde la vittima stessa) avrebbe aggredito improvvisamente il 49enne turco in preda ai fumi dell’alcol, senza una reale causa scatenante. Il 28enne è stato quindi arrestato per tentato omicidio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale: è stato infine trasferito nel carcere di Montacuto, ad Ancona, in attesa che il Tribunale del capoluogo dorico si pronunci sul suo caso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!