AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Licenziamenti collettivi alla Best di Cerreto d’Esi: scatta immediato lo sciopero

Lavoratori in strada dopo la decisione della multinazionale. Sindacati al fianco, Cocco (Cisl): "Non siamo disponibili a trattare"

3.579 Letture
commenti
manifestazione della Cgil per il lavoro

La mattina del 2 settembre, assemblea con i lavoratori e subito sciopero alla Best di Cerreto d’Esi, azienda che produce cappe.

I lavoratori sono scesi in strada dopo che la multinazionale americana ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per 55 persone su un totale di 199.

“Abbiamo deciso di coinvolgere da subito le istituzioni in quanto non siamo disponibili a discutere di licenziamenti che porterebbero alla chiusura definitiva del sito produttivo marchigiano.” afferma Andrea Cocco, Fim Cisl Marche in strada con i lavoratori.

da Cisl Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!