AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fabriano, 80enne si toglie la vita sparandosi un colpo in testa

L'anziano, S.A., si è ucciso utilizzando il proprio fucile da caccia: sull'episodio indaga la Polizia di Stato

4.839 Letture
commenti
Fabriano

Tragedia a Fabriano nella mattinata di lunedì 7 settembre: un uomo di 80 anni si è infatti suicidato, sparandosi un colpo in testa con il proprio fucile da caccia.

Non sono ancora chiare le motivazioni che hanno spinto l’anziano, S.A., a compiere l’estremo gesto: dai primi accertamenti non sono stati infatti rilevati elementi che spiegherebbero il perché del suicidio.

Il tragico evento sarebbe avvenuto in un lasso di tempo compreso tra le 9.00 e le 10.30: l’uomo, recatosi in un garage di sua proprietà, ha imbracciato il proprio fucile da caccia regolarmente detenuto, per poi rivolgerlo alla base del capo e fare fuoco.

Gli agenti di Polizia intervenuti sul posto per i rilievi del caso si sono trovati di fronte ad una scena raccapricciante, in quanto buona parte del cranio è stata spazzata via dalla potenza di fuoco della doppietta utilizzata dall’anziano: sul corpo dell’uomo sarà ora condotta un’ispezione cadaverica nel più breve tempo possibile, nel tentativo di individuare qualche ulteriore elemento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!