AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rivendica una vincita alle slot e aggredisce l’addetto: arrestato

I Carabinieri di Montemarciano fermano un bracciante 58enne pluripregiudicato

3.178 Letture
commenti
L'arresto avvenuto a Montemarciano da parte dei Carabinieri

Ha 58 anni ed è già noto alle forze dell’ordine l’uomo arrestato dai militari della Stazione di Montemarciano per danneggiamento e minacce aggravate in una sala giochi di Montemarciano.

L’arresto è avvenuto nella nottata tra lunedì 2 e martedì 3 novembre, quando T.R. – bracciante pluripregiudicato classe 1957 – si era reso protagonista, poche ore prima, di un’animata discussione all’interno del locale con l’addetto alla sala.
Nello specifico, l’uomo rivendicava una vincita di circa 150 euro quando in realtà si trattava di pochi centesimi: ai ripetuti dinieghi dell’addetto, l’uomo lo ha prima minacciato e poi ha infranto la vetrata del box delle casse dietro cui siedeva l’addetto, ferendolo a un occhio.

L’aggressore è stato così fermato dai Carabinieri di Montemarciano e portato in caserma per poi essere dichiarato in arresto. La vittima si è riservata di sporgere querela nei suoi confronti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!