AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Falconara, latitante rumeno di 25 anni arrestato dalla Squadra Mobile di Ancona

Pochi giorni prima, in circostanze simili, erano scattate le manette anche per un 45enne tunisino residente a Jesi

1.863 Letture
commenti
Arresto, manette

Un cittadino rumeno di 25 anni, M.C. le sue iniziali, è stato tratto in arresto dagli agenti della sezione “Criminalità Organizzata” della Squadra Mobile di Ancona nella prima mattinata di domenica 17 gennaio.

L’uomo, nei cui confronti era stato spiccato ormai dai qualche tempo un mandato di cattura europeo, era ricercato per via dei suoi numerosi precedenti per furto: una volta appurata la sua presenza nel capoluogo dorico, i poliziotti della sezione sopracitata hanno dato il via ad una serie di appostamenti, i quali si sono infine risolti in maniera positiva.

M.C. è stato infatti individuato nelle prime ore di domenica mentre si trovava a Falconara Marittima, ospite di una sua amica: gli agenti hanno quindi fatto irruzione nella casa della donna passando attraverso una finestra, arrestando il 25enne che nel frattempo si stava accingendo a scappare nuovamente.

Un episodio analogo aveva già avuto luogo a Jesi nella giornata di martedì 12 gennaio. Gli stessi poliziotti della Squadra Mobile anconetana avevano fatto scattare le manette per R.S., un 45enne di nazionalità marocchina già condannato ad una pena di 7 anni e 8 mesi per detenzione ai fini di spaccio di una notevole quantità di stupefacenti.

Egli era stato raggiunto dai poliziotti presso la propria abitazione, venendo immediatamente tratto in arresto: si trova ora nel carcere dorico di Montacuto, all’interno del quale sconterà la sua condanna.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!