AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Osimo, latitanti di 30 e 33 anni arrestati e trasferiti nel carcere di Montacuto

A Loreto, invece, un giovane di 20 anni è stato trovato con una mazza da baseball nell'auto: denunciato

2.254 Letture
commenti
Arresto, manette

Due latitanti di 30 e 33 anni sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Osimo nella giornata di mercoledì 10 febbraio: si tratta di un italiano e di un marocchino, condannati entrambi ad oltre tre anni di detenzione.

I malviventi in questione, i quali vantano diversi precedenti relativi al traffico di sostanze stupefacenti e al compimento di diverse rapine, sono stati rintracciati dagli agenti della sezione anticrimine, stabilmente impegnati nel monitoraggio del territorio: per loro si sono inevitabilmente aperte le porte del carcere di Montacuto, struttura all’interno della quale sconteranno le loro pene.

Parallelamente a questa vicenda, i poliziotti hanno inoltre denunciato un giovane di 20 anni, T.M., trovato in possesso di un corpo contundente assai pericoloso. All’interno dell’automobile del ragazzo, fermato a Loreto mentre si stava dirigendo verso il famoso Santuario, è stata infatti scoperta una mazza da baseball interamente in metallo: in aggiunta alla denuncia, sia il 20enne che l’amico che viaggiava con lui sono stati entrambi segnalati come assuntori di stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!