AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Campionario di droghe negli slip, arrestata ad Ancona una spacciatrice 25enne

La giovane, originaria della provincia di Pesaro-Urbino, è stata fermata presso la stazione ferroviaria

2.245 Letture
commenti
Arresto per spaccio

Una giovane spacciatrice di 25 anni, A.E., originaria della provincia di Pesaro-Urbino, è stata arrestata nella serata di domenica 28 febbraio presso la stazione ferroviaria di Ancona.

Intorno alle 22.00 una pattuglia di Polizia ha notato la presenza di due cittadini extracomunitari all’esterno della struttura, individui che stavano chiaramente attendendo l’arrivo di qualche loro conoscente: essi si sono quindi diretti al primo binario, dove nel giro di pochi minuti è giunto il treno sul quale viaggiava la sopracitata A.E.

A quel punto la donna ha seguito i due uomini nella loro automobile, all’interno della quale è avvenuto uno scambio tra le due parti. Una volta scesa dalla vettura, la giovane è stata immediatamente fermata dagli agenti che stavano seguendo l’evolversi della vicenda: nonostante i suoi tentativi di sfuggire ai controlli, la 25enne è stata infine sottoposta a perquisizione.

Nella sua borsetta sono così stati scoperti diversi elementi degni d’interesse (pezzetti di cellophane ed alluminio, nonché del nastro adesivo), potenzialmente riconducibili al confezionamento di dosi di stupefacenti. Da una pochette color oro sono poi saltati fuori 395 euro in banconote da 5 e da 10, dato che non ha fatto che aggravare la posizione della ragazza: si è infine scoperto che A.E. custodiva nei propri slip un vero campionario di droghe, tant’è vero che al termine degli accertamenti è stata trovata in possesso di oltre 15 grammi di cocaina, di 19 pasticche (di cui 2 di ecstasy) e di una leggera quantità di eroina “sugar brown”.

La giovane, dopo essere stata condotta presso gli uffici della Questura per la procedura del caso, è stata infine tratta in arresto per spaccio: i suoi due clienti, entrambi originari del Bangladesh, sono stati invece segnalati alla Prefettura di Ancona in qualità di assuntori.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!