AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Riforniva i pusher di Ancona, arrestato con un kg di hashish

Operazione della squadra mobile: un anconetano di 53 anni finisce in carcere

2.128 Letture
commenti
La droga (hashish) sequestrata dalla squadra mobile della Questura di Ancona

Un anconetano è finito in manette a seguito dell’operazione antidroga della Squadra Mobile della Questura di Ancona. L’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio, dopo essere stato trovato con oltre un chilogrammo di hashish.

L’uomo, A.M. di 53 anni, annoverava a suo carico numerosissimi precedenti di ogni genere accumulati negli anni: disoccupato, abitava in casa di una sua parente ad Ancona, in zona Grazie. Dopo appostamenti e pedinamenti, gli agenti avevano inequivocabilmente scoperto la sua attività illecita: le movimentazioni di stupefacenti fatte da A.M. si aggiravano nell’ordine dei chili di droga e la sua posizione all’interno della catena dello spaccio non era sicuramente quella di ultimo anello ma, bensì, di intermediario che riforniva i pusher anconetani.

Durante la mattinata di lunedì 9 maggio, già dalle prime ore, i poliziotti si erano piazzati sotto casa del sospettato attendendo che uscisse di casa. Non appena visto a bordo della sua auto, i poliziotti lo hanno seguito e fermato nei pressi di Torrette dove aveva la disponibilità dell’appartamento dei genitori. Dalla perquisizione domiciliare, all’interno della camera da letto, sono stati rinvenuti e successivamente sequestrati tre panetti integri di hashish e 9 frammenti della medesima sostanza per un peso totale di 1 chilogrammo e un valore di circa 10.000 euro.

L’uomo è stato arrestato e, nella mattinata di martedì 10 maggio, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, processato secondo il rito direttissimo: l’arresto è stato convalidato e il giudice ha disposto la custodia in carcere almeno fino al giorno della prossima udienza, fissata per il 21 giugno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!