AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapina, arrestato ventunenne a Jesi

I Carabinieri bloccano in flagranza di reato un giovane marocchino

2.020 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Inseguito da un Vigile del fuoco e da un suo amico, viene bloccato e arrestato dai Carabinieri per rapina.
Tutto è accaduto sabato sera, 8 ottobre, a Jesi, attorno alle ore 22 in via Garibaldi.


Protagonista dell’episodio un giovane marocchino di 21 anni, M.C., residente a Falconara: trattenuto da un vigile del fuoco in servizio presso il distaccamento di Jesi e da un suo amico, poco prima, dopo aver rotto il deflettore di una Citroen e rubato un profumo, aveva tentato di rubare una Mercedes classe A parcheggiata poco distante.

I militari, stante la flagranza di reato, conducevano il marocchino in caserma, dove, al termine dell’istruttoria investigativa, veniva dichiarato in arresto per rapina: subito dopo il furto, al fine di assicurarsi l’impunità con la fuga aveva usato violenza contro due persone che lo avevano bloccato, un Vigile del fuoco e un suo amico.

L’extracomunitario, non nuovo ad episodi del genere, dopo le formalità di rito, veniva accompagnato presso la Casa Circondariale di Montacuto, a disposizione del PM di turno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!