AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maxi-sequestro di marijuana al porto di Ancona, arrestato un camionista greco

Grazie al fiuto del cane antidroga Acca sono stati scoperti circa 74 chili di stupefacente

1.496 Letture
commenti
Sequestro di marijuana ad Ancona

La Guardia di Finanza di stanza presso il porto di Ancona, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha effettuato un maxi-sequestro di stupefacenti, riuscendo a mettere le mani su circa 74 chili di marijuana provenienti dalla Grecia.

Ad attirare l’attenzione dei finanzieri è stato il nervosismo palesato da un camionista greco, appena sbarcato nello scalo dorico e diretto col suo tir in Germania e Olanda: per fugare qualsiasi dubbio sulla natura del carico, si è quindi ricorso all’ausilio del cane antidroga Acca, il quale si è immediatamente fiondato su otto scatole che avrebbero dovuto contenere sapone in polvere.

In tal modo, è saltato fuori un quantitativo di marijuana valevole oltre 700.000 euro, suddiviso in ben 58 involucri di plastica: nel tentativo di occultare la merce trasportata illegalmente anche al fiuto dei cani, le scatole in questione erano state cosparse di letame e mangime per conigli, espediente che si è però rivelato del tutto inutile. Il cittadino greco alla guida dell’autotreno è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti, venendo trasferito presso il carcere di Montacuto, mentre il suo mezzo e il carico illecito sono stati posti sotto sequestro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!