AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, sequestrate 1,6 tonnellate di sigarette di contrabbando

A scoprire il carico illecito è stata la Guardia di Finanza di stanza presso il porto dorico

1.568 Letture
commenti
Sigarette di contrabbando

Importante sequestro di sigarette di contrabbando al porto di Ancona: a mettere a segno tale operazione sono stati gli uomini della Guardia di Finanza, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane.

Il carico illecito sequestrato, corrispondente a 1,6 tonnellate di sigarette “Regina”, era stato accuratamente nascosto all’interno di otto bobine di rame: il prodotto in questione, inoltre, era stato riposto in dei doppifondi foderati di piombo, in modo tale da rendere difficoltosa la sua scoperta anche mediante l’utilizzo degli scanner.

Questo stratagemma non è però servito a trarre in inganno i finanzieri dello scalo dorico, che nel corso del 2016 sono riusciti a mettere le mani su oltre 7 tonnellate di tabacchi di contrabbando. In quest’occasione, il valore delle sigarette rinvenute si attesterebbe attorno ai 344.000 euro, di cui 305.000 di soli diritti doganali evasi.

L’uomo alla guida del mezzo trasportante le bobine di rame è stato inevitabilmente trasferito presso il carcere di Montacuto: si tratta di un cittadino greco, ora accusato del reato di contrabbando.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!