AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Loreto, violenze sessuali su due ragazzini di 11 e 12 anni: arrestato operaio 46enne

Le giovani vittime, vicine di casa dell'uomo, sono state adescate via chat e abusate in diverse occasioni

2.372 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Choc ad Loreto per la scoperta delle violenze sessuali perpetrate da un operaio di 46 anni ai danni di due ragazzini minorenni: l’uomo, vicino di casa delle sue vittime, è stato arrestato nella mattinata di mercoledì 8 febbraio al termine di indagini durate mesi.

Gli abusi in questione, compiuti su una bambina di 11 anni e su un giovane di un anno pià grande, si sarebbero verificati tra ottobre e novembre del 2016, favoriti anche dal rapporto di amicizia esistente tra le famiglie dei minori e il loro aguzzino.

Dopo alcuni mesi di silenzio, alla fine i genitori dei due bambini sono venuti a conoscenza della vicenda, denunciando immediatamente il fatto alle forze dell’ordine: i Carabinieri si sono così presentati a casa del 46enne, il quale ha ammesso le proprie responsabilità e ha consegnato spontaneamente ai militari il telefono cellulare da lui utilizzato per adescare le sue vittime.

Egli, sposato ma senza alcun figlio, è stato dapprima trasferito presso la caserma di Osimo per essere sottoposto ai rilievi del caso, per poi essere posto agli arresti domicialiari presso la propria abitazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!