AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ricatti hard per 180mila euro: arrestata a Jesi una donna

Bloccata dai Carabinieri appena presi i soldi dalla vittima, un 50enne della Vallesina

3.202 Letture
commenti
auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Filmava i rapporti sessuali per poi ricattare la sua vittima. Una 34enne di nazionalità rumena è stata arrestata dai Carabinieri di Serra de’ Conti con l’accusa di estorsione continuata ai danni di un 50enne della Vallesina.

L’arresto è avvenuto presso un centro commerciale di Jesi, dove la vittima aveva portato con sé l’ultima tranche di soldi richiesti dalla donna per non divulgare in rete la relazione iniziata nel 2014 e consumatasi tra Pesaro e Senigallia. All’appuntamento però c’erano anche i Carabinieri di Serra de’ Conti i quali, appostati in borghese e pronti a fermare la 34enne residente a Tivoli: quest’ultima, dopo aver preso la busta contenente 12mila euro, è stata bloccata prima che potesse far perdere le sue tracce con un taxi.

I Carabinieri l’hanno portata in caserma a Jesi: sul telefonino – ora sequestrato – vi erano tutti i video e le fotografie dei loro incontri: in due anni era riuscita ad ottenere ben 180mila euro. Per lei si sono aperte le porte della casa circondariale di Pesaro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!