AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Moie, oltre 70 grammi di cocaina in casa: arrestato pusher di 40 anni

L'uomo, A.F. le sue iniziali, sarebbe uno dei principali spacciatori di tutta la Vallesina

1.802 Letture
commenti
Cocaina

Un 40enne di Moie, A.F., considerato dalle forze dell’ordine come uno dei maggiori spacciatori dell’intera Vallesina, è stato tratto in arresto dai Carabinieri nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 marzo.

Tutto ha avuto inizio dal fermo di un 47enne del luogo, sorpreso con un involucro contenente cocaina. I militari hanno ritenuto possibile che lo stupefacente in questione potesse essere stato ceduto da A.F., da tempo sospettato di aver intrapreso una fiorente attività di spaccio nei dintorni di Jesi: essi si sono dunque recati presso la sua abitazione, setacciando minuziosamente ogni stanza.

A seguito di tali controlli, all’interno di un salvadanaio sono stati scoperti 19 involucri per un totale di circa 30 grammi di cocaina, mentre dalla tasca di una giacca sono saltati fuori altri 40 grammi della medesima sostanza: rinvenuti anche 1.440 euro, assai probabilmente derivati dall’attività illecita.

A.F. è stato tratto immediatamente in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: in attesa del procedimento penale a suo carico sono stati disposti per lui gli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!