AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fitta rete di spaccio tra le province di Ancona e Macerata, arrestate due persone

Si tratta di una coppia formata da un 38enne e da una 24enne, sorpresi con quantità eccezionali di cocaina e hashish

1.566 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

I Carabinieri di Osimo hanno tratto in arresto una coppia responsabile di aver imbastito una fitta rete di spaccio tra le province di Ancona e Macerata: a finire in manette sono stati M.P., 38enne jesino residente a Filottrano, e la sua compagna M.A.M.N, una 24enne di origine peruviana residente ad Appignano.

Negli ultimi tempi lo stile di vita tenuto dai due, apparentemente al di là delle loro possibilità, aveva insospettito le forze dell’ordine, che hanno deciso di sorvegliarli.

Essi sono dunque stati fermati a bordo della loro auto a Filottrano, venendo trovati in possesso di circa 250 grammi di cocaina purissima, droga nascosta all’interno della borsetta della 24enne: si presume che la coppia, la quale avrebbe potuto ricavare oltre 50.000 euro dalla vendita dello stupefacente, avesse appena ricevuto il carico in questione e stesse cercando di liberarsene alla svelta.

In seguito, i militari hanno passato al setaccio anche l’appartamento da loro condiviso: qui è saltato fuori più di un chilo e mezzo di hashish, nonché un’agenda contenente indicazioni riguardanti la clientela dei due pusher. Dopo aver posto sotto sequestro sia la droga sia circa 3.500 euro rivenuti nell’abitazione, i Carabinieri hanno infine arrestato i due con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!