AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, truffa da 250.000 euro ai danni di un anziano di 70 anni

L'uomo è stato ingannato da un 29enne nigeriano, il quale aveva creato ad hoc un falso profilo su Facebook

1.478 Letture
commenti
Computer, PC, informatica

Un giovane nigeriano di 29 anni, spacciatosi su internet per un’avvenente ragazza bisognosa di aiuto, è stato denunciato dalla Polizia di Ancona per aver sottratto centinaia di migliaia di euro ad un anziano.

La vicenda, protrattasi fino al maggio scorso, ha avuto inizio nell’ottobre del 2016, quando il 29enne residente nel capoluogo dorico, K.M. le sue iniziali, ha creato un profilo falso su Facebook.

Con quest’identità fittizia, chiamata Veronica, egli è stato in grado di attirare l’attenzione di un vedovo di circa 70 anni, tratto in inganno da alcune fotografie della sedicente ragazza e dai suoi modi cortesi: una volta conquistata la fiducia dell’uomo, il 29enne ha iniziato ad accampare scuse sempre più frequenti per farsi recapitare consistenti somme di denaro, ottenendo così nel giro di una manciata di mesi oltre 250.000 euro dall’ignara vittima del raggiro.

Una tale mole di transazioni è però finita sotto la lente d’ingrandimento degli agenti della Polizia di Stato, che hanno pertanto provveduto a rivelare la verità al 70enne.

Al termine delle indagini sono stati ben sei i conti correnti posti sotto sequestro dalle forze dell’ordine, ciascuno dei quali intestato a K.M.: quest’ultimo, attualmente irreperibile, è stato denunciato per truffa aggravata. Finora solo una parte del maltolto è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!