AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

45enne di Osimo picchia i genitori, allontanato da casa

L'uomo soffriva di ludopatia e necessitava di denaro per il videopoker

2.458 Letture
commenti
Stalking, violenza sulle donne

Un 45enne di Osimo è stato denunciato il 31 luglio a causa delle ripetute percosse nei confronti dei suoi genitori.

L’uomo, affetto da ludopatia, necessitava continuamente di procurarsi denaro da spendere nel tentare la fortuna in slot machine e videopoker. Per questo motivo, spesso in stato alterato a causa dell’alcol, picchiava i suoi genitori, per costringerli ad elargirgli dei soldi.

Per riuscire a raggiungere il luogo dove si recava per andare a giocare, il 45enne è arrivato a minacciare la madre per farsi consegnare le chiavi dell’auto. Le numerose liti talvolta finivano al pronto soccorso dell’ospedale, a causa delle lesioni procurate ai genitori.

Sono stati gli stessi genitori a denunciare il loro figlio che ora dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni e rapina, a causa dell’episodio dell’automobile. L’uomo ha inoltre ricevuto una diffida che, in misura cautelare, lo costringerà all’allontanamento dalla casa dei genitori. Se deciderà di violare il provvedimento rischierà l’arresto.

Un altro osimano 50enne è stato allontanato dal proprio nucleo familiare poiché, a causa del vizio del bere, nei weekend aggrediva la compagna 37enne davanti agli occhi della loro figlia.

Dopo un tentativo fallito di gestire la situazione in famiglia, la donna ha deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine che hanno formalizzato una denuncia per maltrattamenti in famiglia nei confronti dell’uomo, anch’egli diffidato dall’avvicinarsi all’abitazione familiare. Il 50enne ha poi dichiarato che seguirà la terapia per disintossicarsi dall’alcol.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!