AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Presentata ad Ancona la nuova edizione della tradizionale Festa del Mare

L'evento è in programma tra sabato 31 agosto e domenica 1 settembre

Presentazione della Festa del Mare ad Ancona

Fervono i preparativi per l’edizione 2019 della Festa del Mare, curata come sempre dall’Associazione Stella Maris, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, la Capitaneria di Porto di Ancona, la Arcidiocesi di Ancona e Osimo, il Comune di Ancona e la Regione Marche.

Un’edizione ricca di novità e significati a partire dalle celebrazioni degli 800 anni della partenza di San Francesco per la terra Santa, tema che caratterizzerà il programma religioso della festa. La prima delle novità riguarda la messa della Festa del mare, che quest’anno sarà officiata solo in Banchina al Porto Antico di Ancona.

Tante le novità sul fronte degli spettacoli e dell’accoglienza: la due giorni di eventi inizia il sabato con un programma ricreativo con spettacoli in acqua da ammirare lungo le banchine del Porto Antico di Ancona mentre sarà attivata un’area food con stand gastronomici separata dal palco, in modo da consentire più spazio a disposizione degli spettatori e più posti a sedere per chi desidera fermarsi per un momento di ristoro.

L’Associazione Stella Maris ha scommesso sul raddoppio dell’evento per coinvolgere più persone nel vivere questo momento di festa per il porto e la città, come parte delle attività per favorire la scoperta del porto e dei suoi protagonisti. Una missione questa, che ha visto nel 2019 l’avvio di nuovi progetti pensati per le scuole e che saranno lanciati a partire dal mese di settembre. Il raddoppio delle serate ha consentito di testare un nuovo spettacolo serale, l’Ancona blue carpet. Un movimentato evento organizzato da Vladimiro Riga con la presenza di personalità di primo piano dello spettacolo, che si affianca al Buonasera mare Show, promosso da Paolo Filippetti, divenuto parte della tradizione della festa del mare e pronto a regalare una grande serata finale insieme ai tradizionali fuochi d’artificio.

Il programma

La Festa del Mare vedrà due giornate, sabato 31 agosto e domenica 1° settembre con questo calendario:

Sabato 31 agosto alle 18:15 inizio della festa con stand gastronomici, baby park; sempre alle 18:15 torneo canoa Polo Ancona nello specchio d’acqua delle banchine 1e 2; alle 19:30 spettacolo a mare Show acrobatico Flyboard di Ancona; alle 20:30 spettacolo con lo show acrobatico serale del Flyboard Ancona. Seguirà alle 21:30 Ancona Blue Carpet spettacolo a cura di Vladimiro Riga, con presentazione di Stefania Orlando e Alvin Crescini con Samanta Togni e Samuel Peron, Alex Fox e Tony Esposito e Opera Pop.

Domenica 1° settembre appuntamento alle ore 16:30 con il raduno dei partecipanti di fronte al sacello nei pressi del Molo Santa Maria (marciapiede antistante l’edificio Loggia dei Mercanti) partenza in processione a piedi verso la zona del Porto Antico con accompagnamento della banda musicale; alle 17.00 corteo a mare; alle 18.00 celebrazione della Santa Messa nel piazzale retrostante la banchina d’ormeggio 1 con la partecipazione dell’Arcivescovo della città Monsignor Angelo Spina; alle 18:45 saluto delle autorità presenti alla cittadinanza e dedicazione della banchina d’ormeggio 1 a San Francesco; seguirà la sfilata di quattro imbarcazione a remi-batane nello specchio acqueo antistante alla banchina d’ormeggio 1 e dono simbolico alla cittadinanza del pescato locale; alle 20:30 Buonasera mare Show spettacolo a cura di Filodiffusione di Paolo Filippetti, condotto dal giornalista e presentatore Maurizio Socci, interverranno gli artisti e Roberta Giallo, Paola Saracini, Francesco Berardi, Laura Borgognoni pole dance.  Alle ore 22.00 concluderà la due giorni dedicata alla Festa del mare il consueto spettacolo pirotecnico al Porto Antico.

 

L’associazione Stella Maris Ancona

L’associazione Stella Maris Ancona nasce a fine anni 70 con lo scopo di assistere ed accogliere i marittimi nello scalo dorico, fornendo al navigante la sensazione di stare a “Casa lontano da Casa”. Col tempo a questa missione principale si sono aggiunte due attività: la raccolta fondi per progetti filantropici cittadini, per dare concretezza al rapporto tra porto e città, e il welfare portuale.

Il welfare portuale rappresenta la nuova frontiera dell’Associazione. Vogliamo supportare non solo i marittimi, ma essere anche vicini a chi in porto lavora tutti i giorni – dichiara il presidente dell’Associazione Mattia Pignataro, ormeggiatore dello scalo – Questa nuova missione ce la siamo data poiché i nostri soci sono quasi esclusivamente lavoratori del porto.” Le attività di fund raising vengono svolte per lo più tramite l’organizzazione di eventi benefici come “Babbo Natale vien dal mare” e il Presepe del porto. L’Associazione inoltre  è l’anima della  Festa del Mare, principale evento della città per celebrare il suo rapporto con il mare e dare evidenza a chi in mare lavora quotidianamente.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!