AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubarono un computer in un’abitazione di Jesi, arrestati due 23enni del posto

La coppia aveva agito di notte, arrivando al punto di aggredire la proprietaria del dispositivo

720 Letture
commenti
carabinieri, auto, gazzella, 112

Nella giornata di lunedì 9 settembre i Carabinieri del distaccamento di Jesi hanno provveduto ad applicare un provvedimento di custodia cautelare emanato dalla Procura della Repubblica di Ancona.

L’ordinanza è stata emessa nei confronti di due giovani jesini, ambedue 23enni, che alla fine del mese di agosto si sarebbero introdotti nell’abitazione di una loro concittadina di 30 anni per mettere a segno un furto.

In tal frangente la donna, che si era resa conto della “visita” notturna da parte dei ragazzi, aveva colto in flagrante i malviventi, tentando persino di recuperare il computer portatile che essi si erano già accaparrati: i due, tuttavia, dopo averla gettata a terra erano riusciti a darsi alla fuga con il maltolto.

Nell’arco di poche settimane i Carabinieri hanno però identificato gli autori del furto, trovati peraltro in possesso del computer rubato in occasione di una perquisizione effettuata a loro carico: entrambi si trovano ora agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni e rapina.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!