AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Falconara, si va verso la sostituzione del pino abbattuto in piazza Mazzini

L'albero sarà sostituito da una specie più facilmente integrabile nel contesto urbano

Pino pericolante rimosso a Falconara

Nella giornata di ieri, giovedì 17 ottobre, è stato necessario procedere all’abbattimento del pino situato in piazza Mazzini per la sua accertata pericolosità, a tutela della incolumità dei cittadini.

L’amministrazione provvederà alla sua sostituzione con un’essenza arborea di diverso tipo, in quanto purtroppo le radici dei pini causano problemi alle pavimentazioni.

La scelta ricadrà su di un albero capace di contribuire a migliorare la qualità dell’aria urbana, iniziando un percorso che l’amministrazione intende sviluppare nel prossimo futuro, individuando sul territorio aree da destinare alla piantumazione e alla riforestazione.

Alcune specie arboree più di altre contribuiscono all’assorbimento della anidride carbonica, trattengono tramite le foglie il particolato ed assorbono e rimuovono alcuni inquinanti gassosi rendendoli inerti attraverso il metabolismo della pianta stessa.

Il Sindaco Stefania Signorini è in linea con il percorso che l’amministrazione intende seguire: “Il verde urbano è  un prezioso, capitale naturale anche per la salute dei cittadini. Gli alberi abbelliscono le strade, rendono vivibile l’ambiente, combattono il calore e rappresentano una preziosa risorsa per la riduzione dello smog e dei livelli di inquinamento. La scelta della vegetazione per implementare spazi verdi e urbani comunali è di fondamentale importanza. Stiamo valutando la sostituzione del pino con una pianta dalle alte capacità di mitigazione ambientale, la scelta potrebbe essere tra acero, tiglio o bagolaro”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!