AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Giovane di 25 anni tenta il suicidio ad Ancona, salvata dalla Polizia

La donna minacciava di lanciarsi nel vuoto dal balcone della propria abitazione

896 Letture
commenti
Polizia

Nella notte tra giovedì 28 e venerdì 29 novembre gli uomini della Polizia di Stato di Ancona hanno tratto in salvo una giovane di 25 anni, la quale aveva minacciato di togliersi la vita lanciandosi nel vuoto.

Ciò è avvenuto intorno alle ore 1.15 presso una palazzina situata nelle vicinanze della stazione ferroviaria, dove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di una donna intenzionata a gettarsi dal balcone della propria abitazione.

Una volta arrivati in via Lamaticci, gli agenti hanno subito notato la 25enne, che si era spinta con entrambe le gambe al di là del parapetto a circa 10 metri d’altezza. Essi hanno quindi raggiunto rapidamente l’appartamento abitato dalla giovane, riuscendo a vincere le sue resistenze e a riportarla di peso al sicuro prima che ella potesse compiere l’estremo gesto.

La ragazza è stata quindi affidata ai sanitari del 118 per il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, dov’è stata sottoposta agli accertamenti del caso: sembrerebbe che a indurla alla disperazione sia stato il coinvolgimento di alcuni suoi familiari nel recente terremoto verificatosi in Albania.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!