AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lutto tra gli avvocati: malore fatale al 62enne Paolo Gnemmi

Nato a Senigallia e da tempo trasferitosi ad Ancona, dove viveva e lavorava, è morto nel suo ufficio

2.095 Letture
commenti

Un malore è costato la vita, nella mattinata di venerdì 27 dicembre, a Paolo Gnemmi, avvocato 62enne che si trovava nel suo ufficio, all’interno dello studio Boscarato di Ancona, città dove l’uomo originario di Senigallia viveva e lavorava da tempo.

L’avvocato Gnemmi si è accasciato all’interno del suo ufficio nel capoluogo dorico, con i colleghi che sono prontamente intervenuti chiamando il 118, i cui operatori, però, non hanno potuto far nulla per il professionista, nato a Senigallia nel 1957, che era già deceduto.

Gnemmi, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Ancona da 33 anni, è stato anche ricordato dal presidente dell’albo dorico, Maurizio Miranda, che ne ha sottolineato l’affabilità e la professionalità. Paolo Gnemmi lascia la moglie e due figli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!