AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, travolte sull’Arceviese: Massimo Renelli arrestato per duplice omicidio stradale

Il 47enne rischia fino 18 anni di carcere

1.473 Letture
commenti
ambulanza di notte

È stato arrestato per duplice omicidio stradale Massimo Renelli, il 47enne che guidava, ubriaco la Fiat Punto che ha travolto ed ucciso Elisa Rondina e Sonia Farris nella notte a cavallo tra il 5 e 6 gennaio lungo l’Arceviese.

Agli agenti che lo hanno interrogato avrebbe ripetuto più volte di non aver visto le due donne a causa del buio e di essere addolorato per quanto accaduto.

Renelli per oltre 25 anni aveva fatto l’autotrasportatore; negli ultimi anni aveva cambiato professione diventando gestore al circolo Acli di Cannella. Negli ultimi tempi aveva riprovato a fare il camionista ma con alterne fortune.

Il 47enne rischia fino 18 anni di carcere, la pena per l’omicidio stradale va da 2 a 7 anni e aumenta da 8 a 12 quando il guidatore è ubriaco. In caso di omicidio plurimo potrebbe arrivare anche a 18 anni. Renelli è stato trovato in stato di ebbrezza con un tasso Massimo Renellialcolemico quasi quattro volte oltre il consentito;  si attende l’esito di altri esami per avere eventuali riscontri sull’assunzione di sostanze stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!