AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furti nelle case di alcune anziane anconetane, arrestate due donne

L'accusa mossa a loro carico è di furto aggravato continuato

902 Letture
commenti
Truffa ad anziani

Nel pomeriggio di mercoledi 8 gennaio la Polizia di Stato di Ancona ha rintracciato e tratto in arresto due donne di etnia rom, responsabili di almeno quattro furti perpetrati ai danni di anziane residenti nel capoluogo dorico.

Il metodo utilizzato dalle due donne, già ben note alle forze dell’ordine a causa di numerosi precedenti, rimaneva sostanzialmente lo stesso ogni volta: esse individuavano le loro vittime basandosi sull’età avanzata o su condizioni fisiche problematiche, per poi spacciarsi come conoscenti dei loro figli o nipoti e ottenere così l’accesso alle loro abitazioni, da dove veniva inevitabilmente trafugato qualche oggetto di valore.

Una volta ricevuto il via libera dal Gip del Tribunale di Ancona, gli agenti si sono infine recati in provincia di Bologna, dove le due ladre sono quindi state prese in custodia con l’accusa di furto aggravato continuato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!