AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, sequestrato un carico di respiratori diretto in Grecia

I dispositivi in questione sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza all'interno di un tir

Porto di Ancona

In occasione dei controlli effettuati presso il porto di Ancona, la Guardia di Finanza del distaccamento locale ha rinvenuto e posto sotto sequestro un gran numero di dispositivi sanitari per la ventilazione.

I 1.840 circuiti respiratori in questione, composti da tubo, pallone, valvola e maschera respiratoria, sono stati scoperti all’interno del rimorchio di un autoarticolato diretto in Grecia. All’operazione ha preso parte anche il personale dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Dato che l’esportazione di simili strumentazioni è al momento vietata in modo da far fronte all’emergenza in atto in Italia, le Fiamme Gialle hanno così denunciato il rappresentante legale dell’azienda – con sede in provincia di Milano – che si è resa protagonista dell’invio dei dispositivi medici.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!