AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, 64enne trovato morto sotto la pensilina di una fermata dell’autobus

La vittima, Kachama Musasa, era già deceduta all'arrivo del personale sanitario del 118

1.210 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Tragedia ad Ancona nelle prime ore della mattinata di giovedì 23 aprile: il cadavere di un uomo di 64 anni è stato infatti rinvenuto nei pressi di una fermata dell’autobus.

Il corpo senza vita è stato trovato intorno alle ore 7.00 da una passante e da una pattuglia della Guardia di Finanza, che stava transitando lungo via XXIX Settembre nell’ambito dei controlli sul territorio atti a verificare il rispetto delle normative anti-Coronavirus.

A nulla è valso il rapido intervento sul posto da parte dei sanitari del 118: il 64enne Kachama Musasa, corriere di origini congolesi ma residente in Italia da molti anni, era infatti già spirato, probabilmente a causa di un malore che non gli ha lasciato scampo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!