AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, donazione da parte della comunità bengalese della moschea di via Dalmazia

I 2.000 euro raccolti saranno impiegati per fronteggiare l'emergenza Coronavirus in atto

Donazione della moschea di via Dalmazia ad Ancona

Una delegazione della comunità bengalese, composta dal tesoriere della moschea di via Dalmazia, Saddam Bepari, dal consigliere comunale aggiunto Mrida Kamrul e da Besar Abul e Obidur Khan è stata ricevuta questa mattina in Comune dall’assessore alla Partecipazione democratica Stefano Foresi e dal direttore generale Maurizio Bevilacqua, ai quali ha consegnato la cifra di 2.000 euro raccolta al fine di dare un contributo alla gestione dell’emergenza Coronavirus.

Nelle scorse settimane i rappresentanti della moschea hanno distribuito scatole pro raccolta fondi nei negozi di generi alimentari gestiti dai connazionali e in molti hanno contribuito, ciascuno in base alle proprie disponibilità “sentendoci in dovere – ha commentato Bepari – di sostenere la comunità che ci ha accolto e di cui ci sentiamo parte integrante. Anche se molti di noi in questo periodo non lavorano e perciò non percepiscono reddito, volevamo fare la nostra parte, in un periodo particolare, in cui tra l’altro stiamo vivendo anche il Ramadan”.

Il direttore Bevilacqua e l’assessore Foresi – a nome del Sindaco e della giunta – hanno ringraziato la comunità bengalese, prima come numero di presenze tra le comunità straniere ad Ancona e profondamente inserita nel tessuto sociale e scolastico, con molti bambini iscritti nelle scuole cittadine, senza dimenticare le proprie radici  (a tale scopo è attivo da tempo un centro che fornisce insegnamenti relativi alla cultura di origine).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!