AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona: guadagni ottenuti grazie a illeciti fiscali, 50enne nei guai

Disposto il sequestro di beni mobili e immobili per un valore totale di circa 600.000 euro

1.148 Letture
commenti
Guardia di Finanza

Nel corso degli ultimi giorni, la Guardia di Finanza di Ancona ha provveduto ad applicare un provvedimento di sequestro preventivo di beni mobili e immobili a carico di un 50enne del luogo.

L’uomo, un pescivendolo di origini pugliesi, era già noto alle forze dell’ordine da oltre vent’anni per via di alcuni precedenti penali, tanto da essere interessato nel 2018 da un sequestro analogo.

Negli anni, infatti, egli si sarebbe reso responsabile di una serie di reati fiscali, mediante i quali avrebbe messo le mani su guadagni illeciti ben al di sopra della normalità. In tal contesto, avrebbe contato sulla collaborazione di alcuni familiari e di altri individui utilizzati come prestanome, anch’essi coinvolti nelle indagini.

Una volta raccolte abbastanza informazioni sulla condotta del 50enne, le Fiamme Gialle sono infine intervenute per porre sotto sequestro due abitazioni, uno stabilimento industriale e un’automobile del valore complessivo di circa 600.000 euro, tutti beni non intestati direttamente al protagonista della vicenda.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!