AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sequestrate decine di migliaia di mascherine e tute contraffatte

L'importazione di merce priva di qualsiasi certificazione è valsa una denuncia a un imprenditore

856 Letture
commenti
Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane, ha compiuto il sequestro di un’ingente quantità di mascherine e tute monouso, tutto materiale interamente contraffatto.

Tali dispositivi di protezione individuali erano partiti dalla Cina per poi giungere, con la complicità di un ente certificatore ubicato nel Regno Unito, presso l’aeroporto di Bologna: la merce, tuttavia, recava illecitamente il marchio “CE” che ne avrebbe consentito il libero commercio nel territorio dell’Unione Europea, sebbene in realtà fosse privo di qualsiasi certificazione di sicurezza.

In totale, le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro ben 36.000 mascherine di tipo FFp2 e circa 10.000 tute: quest’ultimi dispositivi sono stati poi affidati alla Protezione Civile. L’importazione illecita di questi prodotti è costata una denuncia a un imprenditore umbro, che in caso di condanna rischia una pena massima pari a quattro anni di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!